Covema. Gli strumenti per comunicare il colore: quali sono?

Seconda puntata del corso strumenti per comunicare il colore realizzato in collaborazione con Covema Vernici. Scopri perché gli strumenti non sono tutti uguali e come sfruttarli consapevolmente...

Nella seconda puntata di questo corso sugli strumenti per comunicare il colore, realizzato in collaborazione con Covema Vernici e con la consulenza di Federico Picone -communication e marketing manager dell’azienda-, cerchiamo di fare chiarezza sul ruolo e sul valore che questi strumenti ricoprono nel modo di porsi nei confronti del cliente e, in generale, del mercato.
Iniziamo col dire che gli strumenti di comunicazione del colore non sono tutti uguali e offrono molto più di quanto possa sembrare. Tra una mazzetta, una cartella colori, un book, il catalogo prodotti, il color wall (eccetera…) ci sono differenti approcci nell’osservazione e nella proposizione del colore, che sono profondamente diversi tra loro e che devono essere usati consapevolmente, a seconda del target o della fase di vendita in cui ci si trova. L’obiettivo per il rivenditore e per il professionista deve essere quello di sfruttare a pieno le potenzialità di questi strumenti progettati ad hoc dalle aziende e per farlo occorre conoscerne le caratteristiche principali… e questo corso offre sicuramente una prima interessante disamina.

Per saperne di più, ascolta il podcast!
Ascolta anche la terza puntata. del corso.
Per tutte le altre info su Covema Vernici e gli strumenti di comunicazione del colore, consulta i siti dedicati www.covemagroup.com e www.wearecolor.it.