Urbania, terra di mummie, folletti e ceramiche