Roberta Vecci: il Wabi-Sabi incontra la decorazione

A partire dal claim aziendale di quest'anno -"Broken Nature", "natura spezzata"- Roberta Vecci di Novacolor, racconta come il concept e il mood che animano il suo approccio al mondo dei decorativi siano stati ispirati dalla filosofia giapponese del Wabi-Sabi, che sottolinea e valorizza la bellezza dell'imperfezione.

“Il claim `Broken Nature’ di quest’anno -spiega Roberta Vecci, international sales & marketing manager di Novacolor – rappresenta la continuazione naturale della tendenza romantica che avevamo espresso lo scorso anno con il claim `The Great Beauty, A New Romance in Colors’ e che aveva visto il ritorno del colore e della colorazione dove prima dominavano i grigi e il minimalismo”.
“`Broken Nature’ è un proseguimento ideologico con cui ci proponiamo di creare una modalità decorativa che esalta tutto ciò che è imperfetto perché naturalmente esposto al cambiamento e all’invecchiamento, a suo modo romantico anch’esso. La natura ci insegna infatti che la perfezione in senso assoluto non esiste, e non è quindi interessante. Per questo dobbiamo valorizzare tutto ciò che è imperfetto, manuale, nato dalla creatività e dalla padronanza di arti che rischiano di andare perdute”.
“È questo il significato della filosofia giapponese Wabi-Sabi, cui ci ispiriamo e che è sinonimo di eleganza, naturalezza, spontaneità e felicità. Il concetto-base è l’impermanenza: niente dura, niente è per sempre, tutto si trasforma: colore e decorazione sono elementi che valorizzano e interpretano perfettamente questo stile di vita, questa ritrovata serenità”.